Archivio del 30 marzo 2009

Il Sentiero spiralico dei Tarocchi / The Spiral Path of Tarot

I miei più vecchi ricordi delle immagini delle carte da gioco si fondono nella memoria onirica con i simboli che si manifestano alla psiche profonda come epifanie eterne degli archetipi, degli Dei e degli eroi delle mitologie.
Nei miei giochi di bambino ogni carta era dotata di personalità: il Re di Picche era spesso in conflitto con il Fante di Quadri e talvolta trovava motivi per allearsi con la Regina di Cuori… Epiche dinastie si incontravano e si scontravano in fantastiche storie nei miei primi esperimenti narrativi. La scoperta dell’esistenza di mazzi di carte diversi da quello “Toscano” fu emozionante e aprì nuovi scenari alla fantasia con i nuovi straordinari personaggi delle corti di Denari, Bastoni, Coppe e Spade. I Cavalieri divennero gli araldi che mi presentarono quelli che poi avrei scoperto essere gli Arcani Minori. Continua a leggere »