Archivio del 5 dicembre 2010

Il Senso dei Sensi

La nostra percezione della realtà è essenzialmente il frutto della nostra esperienza e della sua rielaborazione mentale. Spontaneamente noi osserviamo il mondo che ci circonda, coordiniamo le informazioni che giungono al nostro sistema nervoso, elaboriamo risposte immediate e mediate agli stimoli esterni, e, infine, ci facciamo un’idea di ciò che chiamiamo “realtà”. Ne deriva che anche il nostro personale pensiero e le nostre stesse azioni sono conseguenze delle nostre individuali percezioni sensoriali, con tutta la loro parzialità e tutti i loro limiti, anche essi estremamente variabili e individuali.

Ebbene sì, siamo “parziali” e “limitati” fin dai primi livelli di percezione fisica di tutto ciò che ci circonda, e solo con difficoltà proviamo a non esserlo nelle fasi successive della conoscenza, ma è inevitabile che la cosiddetta realtà sia un concetto più soggettivo che oggettivo. Continua a leggere »