San Marino, 26-30 gennaio 2011: L’Arte della Trasformazione Interiore e la Danza del Vuoto

IMDON presenta

Andrea Grosso

L’Arte della Trasformazione Interiore

Mercoledì 26 gennaio 2011, ore 20.30 (serata gratuita)

La Danza del Vuoto

Domenica 30 gennaio 2011, ore 18-20 (workshop)

San Marino, Via XXVIII luglio 211, Borgo Maggiore, int. 13

Info e prenotazioni: tel. 334.8757054 / 339.4080247



PROGRAMMA

L’Arte della Trasformazione

  • Mercoledì 26 gennaio 2011, ore 20.30 – Serata introduttiva gratuita

Il cambiamento, la trasformazione, è ovunque, ci circonda e ci compenetra. È il naturale movimento della natura tutta, è la vita stessa. Eppure, con un grande spreco di energia, passiamo il tempo a cercare di mantenere una stabilità illusoria, la quale spesso ci provoca sofferenza. Oppure a progettare cambiamenti, creare piani d’azione, strategie per raggiungere obiettivi, in una continua corsa che non conduce da nessuna parte. Oppure, se siamo fortunati, il cambiamento arriva, improvviso, ci offre una possibilità che, quasi sempre, ci lasciamo sfuggire perché ci fa paura; ci fa paura come la morte. Perché trasformarsi, cambiare, non è altro che morire al passato e rinascere nel presente. Eppure potremmo apprendere l’arte della trasformazione che consiste, innanzitutto, nel cercare lo stato di coscienza giusto. Quello stato che ci permette di cogliere il continuo fluire della vita, che essenzialmente è energia, e di cavalcare l’onda del cambiamento. A quel punto il movimento diventa gioia, la gioia trasformazione interiore, e questa guarigione, rivelazione, trascendenza. O semplicemente un istante di vita; piena, intensa, vera.

La Danza del Vuoto

  • Domenica 30 gennaio 2011, dalle ore 18 alle ore 20 (Workshop: contributo richiesto € 50)


Danzare nel vuoto significa muoversi in equilibrio dinamico tra gli alti e i bassi della vita. Significa “cavalcare l’onda” e padroneggiare il cambiamento. È l’arte della trasformazione interiore, la capacità di entrare in quello stato di coscienza che offre la possibilità di cogliere il naturale fluire dell’esistenza e il conseguente aumento dell’energia a nostra disposizione. Ciò che ci conduce a nuove comprensioni, guarigione, potere di fare o essere ciò che desideriamo. I mistici lo chiamano “stato di grazia”, gli sciamani “estasi”, gli sportivi “la zona”, gli psicologi “stato di flow”. Lo si può anche definire “meditazione” o “stato naturale”. Comunque lo si chiami, esso è una porta d’accesso al cambiamento, la crescita, il benessere, l’efficacia, la consapevolezza di sé e del mondo; e, soprattutto, alla possibilità di vivere la vita ordinaria in modo straordinario.


Dr. Andrea Grosso

Psicologo Transpersonale, artista, counselor e coach. Affianca al percorso accademico lo studio e l’esperienza di una seria ricerca interiore, attraverso l’approfondimento delle antiche tradizioni d’Oriente e d’Occidente e la pratica delle discipline formative connesse. Tale ricerca passa anche attraverso la sperimentazione in campo artistico, con particolare riguardo al teatro, la danza e la musica. Svolge attività di counseling, coaching e training per lo sviluppo personale e il benessere psicofisico. Svolge attività analoghe per aziende, professionisti, sportivi ed artisti. Conduce conferenze sui temi del benessere, della formazione interiore e dell’approccio olistico e transpersonale. Collabora con cooperative ed associazioni nella gestione e nell’organizzazione di attività socio-educative per bambini, adolescenti e diversamente abili.






Lascia un commento