Archivio del 7 maggio 2011

Perché Non Credo nell’Astrologia

Alcune persone, conoscendo la mia formazione scientifica, spesso mi chiedono con stupore se “credo” nell’Astrologia. La mia risposta è invariabilmente:  “no”.  Proprio in base al mio approccio scientifico nei confronti della realtà che ci circonda, io non “credo” nell’Astrologia. Il “credere” implica l’accettazione di un dogma, di una verità assoluta; il “credere” ha a che fare con la religione, non certo con l’Astrologia, e nemmeno con la scienza.

Dispiace leggere sulla rivista americana Personality che, secondo uno studio statistico del 2006 il 25% degli americani crede ancora nell’astrologia, considerata un inutile, se non dannoso, retaggio delle superstizioni del passato. Dispiace doppiamente: in primo luogo per la superficialità e l’incompetenza con cui si affronta un argomento degno di maggiore attenzione e conoscenza; in secondo luogo per il fatto stesso che ci siano persone che “credono” nell’astrologia come se fosse una religione. Dispiace perché in questo modo nessuno dimostra di sapere che cosa veramente sia l’astrologia. Dispiace per gli uni e gli altri, che forse ne saranno delusi, ma l’astrologia non è né una scienza che funziona con le regole della moderna astronomia, né una religione dogmatica in cui credere ciecamente. Continua a leggere »