Archivio del 15 Ottobre 2011

Patanjali Week Celebrations, Ricordando uno dei Padri dello Yoga

Maharishi Patanjali, autore degli Yoga Sutra, fra i primi testi scritti della millenaria tradizione Yoga, viene celebrato a Bhopal, nel Madhya Pradesh, presso il villaggio di Gondarmau, dove gli storici ritengono che sia nato il 3 novembre di un anno imprecisato di forse 2500 anni fa. Dallo scorso anno le principali confederazioni internazionali di Yoga e il governo indiano decisero di organizzare una annuale Patanjali Week Celebrations per ricordare colui che per primo sancì gli “otto gradini” dell’Ashtanga, che ancora oggi sono una guida per progredire sul lungo cammino del Raja Yoga verso stati elevati di conoscenza, consapevolezza di Sè e spiritualità.

All’evento, che quest’anno si svolge dal 18 al 25 ottobre 2011, partecipano praticanti, studiosi, ricercatori, filosofi, medici ayurvedici, mistici, saggi e maestri provenienti da tutto il mondo per partecipare a conferenze, lezioni di Yoga sugli otto livelli dell’Ashtanga (Yama e Niyama, Asana, Pranayama, Pratyahara, Dharana, Dhyana e Samadhi), riti celebrativi, puja con tradizionali Mantra, Bhajan e Kirtanam. È inoltre possibile seguire workshops di danza, musica, canto, lezioni di sanscrito tenute da esperti di cultura vedica e fare esperienza dell’antica medicina Ayurveda con massaggi, applicazioni, terapie, consulti e diagnosi con analisi del polso.