Archivio del Marzo 2012

Il Mistero delle Origini dell’Uomo

Associazione Aestene – Circolo Il Fossolo

IL MISTERO DELLE ORIGINI

Incontro con Biagio Russo

Lunedì 26 marzo 2012, ore 20.30

Bologna, Associazione Aestene, Viale Felsina, 52

Info: tel. 333.6619187 – 335.1606272

Con la stessa metodologia investigativa utilizzata nelle sue ricerche, Biagio Russo conduce interattivamente la platea in un percorso multidisciplinare per far luce sui ruoli, le funzioni e i compiti di alcuni importanti soggetti biblici, tradizionalmente ammantati dal mistero, che hanno segnato e segnano tutt’oggi significativamente l’esistenza del genere umano e le sue impostazioni etiche, sociali e religiose.

Biagio Russo, nato nel 1958 in Umbria e vissuto per diversi anni in Toscana, ha trascorso la sua gioventù da musicista trasformando in professione una delle sue primarie passioni. Gli studi tecnici lo hanno poi portato a lavorare nel mondo finanziario-bancario. Ma il suo forte interesse per l’ignoto e per i segreti di cui la Terra è ancora tenace custode sono stati il filo conduttore, l’amore irrinunciabile e coinvolgente della sua vita, alla ricerca di quelle soluzioni ammantate dal mistero, ma talvolta così evidenti.

Oltre agli argomenti già noti spiegati nel suo libro Schiavi degli Dei, nel corso della sua relazione l’autore espone contenuti nuovi derivati da ulteriori approfondimenti delle sue ricerche con conclusioni per certi aspetti sbalorditive. In questo suo primo libro rappresenta lo straordinario resoconto di una accuratissima indagine sulle origini dell’uomo.

L’Equinozio di Primavera nei Tarocchi

Ciò che è in basso è come ciò che è in alto e ciò che è in alto è come ciò che è in basso, perché si compiano i miracoli di una cosa unica. Questo principio filosofico greco-alessandrino attribuito tradizionalmente a Ermete Trismegisto è alla base di ogni analogia simbolica, esoterica, alchemica, tarologica e astrologica.

I ritmi che regolano i moti terrestri e l’inclinazione dell’asse di rotazione determinano due punti di intersezione tra l’eclittica e il piano equatoriale che chiamiamo non casualmente gamma (γ) e omega (ω). Dal punto gamma, che corrisponde all’Equinozio di Primavera, si convenne di far iniziare l’anno nel Calendario Sacro e ancora oggi si fa cominciare il segno dell’Ariete, il cui glifo somiglia molto a tale lettera greca.

Nel mazzo dei 22 Arcani Maggiori il sistema di analogia astro-tarologica dei Tarocchi Aurei vede assegnato il segno dell’Ariete al primo Tarocco, chiamato il Mago o il Bagatto, che per molti aspetti rappresenta l’inizio, il principio, la forza creatrice dell’Elemento Fuoco. Continua a leggere »

Cecina, 24 marzo 2012: La Via, la Scelta e le Quattro Nobili Verità

Dojo Zen Gyosho

Incontro di Pratica e Studio

La Via, la Scelta e le Quattro Nobili Verità

Sabato 24 marzo, ore 15.00

Cecina, Dojo Zen Gyosho, Via Ticino 10

Info e prenotazioni: tel. 366.4197465

Offerta 10,00 Euro Continua a leggere »

I Simboli dei Tarocchi di Oswald Wirth

«Quando si riesce a far parlare i simboli, essi superano in eloquenza qualunque discorso (…). I simboli ci rivelano poeticamente concezioni troppo eteree che non possono prestarsi alla determinazione troppo ristretta delle parole. Non si può ridurre tutto alla prosa degli argomentatori (…); vi sono cose sottili che bisogna sentire e divinare con gli adepti della sagace filosofia dei simbolisti medievali, che reagirono alla scolastica, schiava delle parole. A questi maestri prudenti e discreti risalgono i Tarocchi, monumento unico, più istruttivo per il vero pensatore di tutti i trattati sentenziosi, poiché le loro immagini insegnano a scoprire la pudica verità che si nasconde in fondo al pozzo del nostro intelletto. Non esiste raccolta di simboli paragonabile ai Tarocchi, visti quale rivelazione d’una saggezza che non ha nulla di arbitrario, poiché ciascuno la discerne liberamente, senza subire altra suggestione che non sia quella delle immagini mute».

Oswald Wirth (1860-1943), I Tarocchi

Le Stelle Cadranno dal Cielo

La Coscienza è un Mistero?

La terra promessa è la coscienza, la materia bianca capace di coinvolgere in un vortice di amore la materia grigia. In comunione con l’Acqua e il fuoco, quindi con l’eternità, questa “Terra” senza frontiere creerà un mondo senza guerre e senza potere. Le nostre cellule sono pregne di Fuoco Z che sta divenendo sempre più intenso. I nuclei delle nostre cellule sono buchi neri e bianchi, connessioni istantanee tra universi. Il piccolo sole cristallino ora dirige un nuovo atto dell’Opera: cispoglia dell’orizzonte legato al passato e quindi delle nostre memorie illusorie. È giunto il momento di rinascere con una mente libera capace di conciliare l’io individuale con l’io sociale, di riconoscere ed esprimere i propri talenti, di liberarsi dai vincoli virtuali“.

Giuliana Conforto


In questo video di Giuliana Conforto, in un originale mix di astrofisica e di biologia, di scienza e di coscienza, si parla delle “stelle che cadranno dal cielo senza danno per l’umanità” intendendo il coinvolgimento delle cellule cerebrali con la forza nucleare che trasformerà la Terra, l’energia “debole” e infinita che consentirà all’uomo di rinascere.

 

Ancona, 9 marzo 2012: I Tarocchi della Spirale Mistica, Conferenza di Giovanni Pelosini

Il Risveglio Centro Studi di Nazzarena Marchegiani

I Tarocchi della Spirale Mistica

 Incontro con l’autore Giovanni Pelosini

  Presentazione del nuovo mazzo di 78 Arcani

 Illustrati da Giuseppe Palumbo, pubblicati da Lo Scarabeo

Venerdì 9 marzo 2012, ore 21.15

S. Maria Nuova (AN), Scuola E. De Amicis, Via Matteotti

 Info: tel. 0731.245040 – 339.6090320

Ingresso Libero e Gratuito

I Tarocchi della Spirale Mistica sono 78 tavole ricche di emblemi esoterici, sceneggiate dall’esperto scrittore Giovanni Pelosini e illustrate da Giuseppe Palumbo, uno dei più affermati copertinisti, autori e illustratori di fumetti, docente alla Scuola Internazionale dei Comics, artista geniale più volte premiato a livello nazionale e internazionale, creativo disegnatore di Diabolik, EternArtemisia, Ramarro, Martin Mystère e molti altri personaggi di successo.

La Spirale è il simbolo principale e il Leitmotiv di questo straordinario mazzo rappresentando l’eterna ricerca della conoscenza e della saggezza. Questo suggestivo simbolo si trova nelle Galassie, nei miti antichi, nella Geometria Sacra, implicitamente nelle misure delle piramidi e delle cattedrali gotiche, nei numeri di Fibonacci e nella Divina Proporzione di Luca Pacioli, nelle misure dell’Arco di Costantino, del Partenone e di Castel del Monte, nella filosofia degli alchimisti e dei Dervisci danzanti, nel misticismo dell’Oriente e nei segreti dei Templari.

Osservare le immagini del mazzo dei Tarocchi della Spirale Mistica, nato da quaranta anni di studi esoterici di Giovanni Pelosini e dall’arte narrativa di Giuseppe Palumbo, significa fare un ideale viaggio nella storia dell’umanità alla ricerca del segreto della Vita.

Nell’immagine: Federico II interpreta l’Imperatore degli Arcani Maggiori che siede in trono sotto la collina di Castel del Monte in Puglia.

Il Ritorno di Nettuno nei Pesci

Dopo 150 anni Nettuno ritorna nel Segno del Mare

Dalla sera del 3 febbraio 2012 il pianeta Nettuno si trova definitivamente nel segno dei Pesci, dove rimarrà ininterrottamente fino al marzo 2025. L’ultimo lungo transito nel segno risale al periodo 1847-1862: un periodo confuso e complesso nella storia europea e italiana in particolare, in cui l’equilibrio sociale e politico fu più volte destabilizzato da sommosse e guerre prima che si instaurasse un nuovo ordine.
Dal punto di vista simbolico questo passaggio planetario risulta molto importante e assume le forme del ritorno del padrone nella propria casa da cui mancava da lungo tempo. Il signore del mare ha fatto un lunghissimo viaggio e per 150 anni ha visitato il resto dello Zodiaco (più o meno il tempo dall’unità d’Italia ad oggi); adesso ritorna trionfalmente nella propria dimora. Continua a leggere »

Bologna, 10 marzo 2012: Prossimi Grandi Cambiamenti Astrologici

Il Centro Astrologico Associazione Culturale – Affiliato CIDA

I Prossimi Grandi Cambiamenti Astrologici

Grazia Mirti

CONFERENZA GRATUITA: Sabato 10 marzo 2012, ore 16

SEMINARIO: Domenica 11 marzo 2012, ore 10-13 e 15-18.00

Bologna, Via dello Scalo 10/9a

Info e prenotazioni: tel. 348.5263048

Costo del seminario: Euro 50,00 per soci e non soci Continua a leggere »