Archivio del Giugno 2013

Premio Hermann Geiger 2013: la Giuria sceglie i Sei Finalisti

La giuria della prima edizione del Premio Letterario Hermann Geiger ha proclamato i sei autori finalisti, tutti esordienti nella narrativa (in ordine alfabetico):

  • Francesco Caringella, Il colore del vetro, Robin Edizioni
    Filippo D’Angelo, La fine dell’altro mondo, Minimum Fax
    Giovanni Di Giamberardino, La marcatura della regina, Edizioni Socrates
    Giuseppe Marotta, E i bambini osservano muti, Corbaccio
    Marco Marsullo, Atletico Minaccia Football Club, Einaudi
    Ivano Porpora, La conservazione metodica del dolore, Einaudi

La giuria è composta da Giuseppe Panella, critico letterario e ricercatore della Scuola Normale Superiore di Pisa, Giovanni Pelosini, scrittore e docente, Fabio Canessa, giornalista e critico cinematografico, Elisabetta Falleni, libraia, Elena Torre, giornalista e scrittrice.

Cecina, 21 giugno 2013

Arcidosso, 6 luglio 2013: Meeting di Archeologia e Misteri. Templari, Simboli, Architettura Sacra. L’Umanità e la Nuova Era

Acam & Comune di Arcidosso

1° Acam Day

Meeting di Archeologia e Misteri

Templari, Simboli, Architettura Sacra

L’Umanità e la Nuova Era

Robert Bauval, Maria Grazia Lopardi, Giovanni Pelosini, Enrico Galimberti, Claudia Cinquemani

Sabato 6 luglio 2013

Castello di Arcidosso (GR)

Info: tel. 333.6282817 – 338.9401866

Programma

ore 9.15: Apertura sala convegni

0re 10.00: Presentazione di Roberta Pomoni, Assessore alla Cultura del Comune di Arcidosso

ore 10.45: Enrico Galimberti, Dalla polvere alle stelle, archeologia e misteri: il mosaico della verità

ore 11.45: Robert Bauval, Il Vaticano e i misteri della Città del Sole

ore 13.00: Pausa pranzo

ore 15.00: Claudia Cinquemani, Amiata: tra simboli, spiritualità e misteri

ore 15.30: Maria Grazia Lopardi, I Templari, il Quadrato Magico del Sator e l’Architettura Sacra

ore 16.15: Giovanni Pelosini, Profezie e previsioni; nuovi paradigmi per l’umanità dal Medio Evo al Nuovo Evo

ore 17.00: Robert Bauval, Imhotep architetto del cosmo

ore 18.00: Saluti e chiusura dei lavori

ATTENZIONE: I posti sono in numero limitato; è obbligatoria la prenotazione on line

Ingresso conferenze nel castello: 20,00 €

Extraterrestri: c’è Vita fuori dal nostro Pianeta?

Il fenomeno UFO è di origine extraterrestre?

Nell’ormai lontano 1977 Steven Spielberg sceneggiò e diresse il celebre film Incontri ravvicinati del terzo tipo (Close Encounters of the Third Kind), un’opera di fantascienza nella quale si descriveva il contatto con una civiltà aliena. L’opinione pubblica fu molto colpita e crebbe l’interesse per i fenomeni degli oggetti volanti non identificati, intrepretati da molti come mezzi di trasporto extraterrestri. Il dibattito sulla reale natura di questi fenomeni trovò nuova linfa, mentre l’attenzione del pubblico si manteneva vivace. Poi fu la volta di Ridley Scott con il film Alien. Sempre Spielberg nel 1982 diresse ET, una versione romantica di un extraterrestre naufragato sul nostro pianeta, e più di recente hanno avuto successo i remake di vecchi film degli anni ’50. Così, mentre la fantascienza cinematografica si evolveva proponendoci alieni di volta in volta amichevoli o insidiosi, mostruosi o tecnologici, la scienza progrediva assai lentamente nella conoscenza dei fenomeni collegati. Continua a leggere »