Archivio del 21 Novembre 2016

Piombino, 25 novembre 2016: Tarocchi, Specchi dell’Infinito

ruota-fine-dalla-torreTAROCCHI

gli Specchi dell’Infinito

di Giovanni Pelosini

Introduzione del prof. Valerio Perna

Piombino, Libreria COOP, Via Gori, 1

Venerdì 25 novembre 2016, ore 17.30

INGRESSO LIBERO

Info: tel. 0565.221362

Gli antichi codici rinascimentali, i simboli sopravvissuti dell’ermetismo alessandrino, la storia del mondo e della vita, i segreti degli alchimisti, il grande Mistero.

La Ruota:

Prima del rivoluzionario pensiero rinascimentale e tarologico era naturale pensare ai casuali rovesci di fortuna, e agli inevitabili capovolgimenti dovuti al movimento di una Ruota capace di portare in basso ciò che era in alto e viceversa.” …

L’uomo vive la sua esperienza tridimensionale nel cosmico divenire in cui tutto scorre e si trasforma. La sua comprensione della realtà, però, è condizionata dalla sua stessa posizione sulla ruota vorticante. Il suo punto di vista, mobile e interno al vortice, è inevitabilmente limitato, distratto e soggettivo.” …

La profonda comprensione è inizio e fine dell’esistenza, e basterebbe fermare il continuo vorticare dei pensieri mentali nel turbine inebriante della materia per raggiungere tale consapevolezza: sarebbe sufficiente porsi, almeno per un attimo, fuori dal tempo, fuori dalla Ruota.” …

   *    *    *    *

⇒ Giovanni Pelosini, Tarocchi, gli Specchi dell’Infinito, Hermatena, 2016