Archivio del maggio 2018

Agli utenti iscritti alla Newsletter, 25 maggio 2018

Nuovo regolamento europeo generale per la protezione dei dati (GDPR), 25.05.2018

Gentile sottoscrittore della NEWSLETTER di questo sito,

gli aventi titolo dichiarano e garantiscono che:

  1. Se a suo tempo ci ha fornito dati (indirizzo mail), essi sono stati e sono utilizzati esclusivamente per l’invio delle nostre newsletter, gestite tramite la piattaforma automatica https://mailchimp.com/ .
  2. NON abbiamo fornito né forniamo i suddetti dati (indirizzo mail) a nessun ente terzo.
  3. Se è iscritto e desidera ancora ricevere informazioni da questo sito tramite NEWSLETTER non dovrà fare niente e, in questo modo, ci autorizzerà a continuare a mandare nostre comunicazioni all’indirizzo che ci ha fornito a suo tempo.
  4. Se preferisce non ricevere più comunicazioni tramite NEWSLETTER, potrà essere rimosso dall’archivio semplicemente scrivendo una mail con l’indicazione “cancella dalla newsletter” all’indirizzo info@giovannipelosini.com .
  5. Per ulteriori informazioni sulla Privacy Policy di questo sito e il relativo Copyright consultare la pagina seguente: http://www.giovannipelosini.com/privacy-policy-copyright-2/

      *       *       *

Dear newsletter subscribers,

with our newsletters we regulary send you information about written news on this blog.

On the 25th of May 2018, a new EU General Data Protection Regulation will be implemented. We would like to continue sending you information on our activities. Your personal data (email address) will be exclusively used to keep you updated via our newsletters.

If you would like to continue receiving it, you don´t have to take any kind of action. That way, you are automatically allowing us to continue informing you.

If you do not want to grant us this permission, we would kindly ask you to send us an email to info@giovannipelosini.com , with the subject “unsubscribe”.

For more information on Privacy Policy and Copyright of this blog see: http://www.giovannipelosini.com/privacy-policy-copyright-2/

Thank you

 

Tarocchi, gli Specchi dell’Infinito (Recensione di Paolo Quagliarella)

Devo dire che il libro Tarocchi, gli Specchi dell’Infinito di Giovanni Pelosini, se lo si definisse enciclopedico, faremmo un errore, seppure ricchissimo di contenuti va oltre questa definizione.

È davvero una summa di concetti, molti dei quali, a me carissimi, tant’è vero che come ricordava Giovanni nella recensione del mio Astrologia, perché funziona, possono essere complementari, ma quello di Giovanni è davvero esaustivo, puntuale e apre scenari interpretativi multiformi.

L’Opera, perché di Opera, oserei dire alchemica, si tratta, può essere letta per capitoli e argomenti di interesse, è un grande pregio questo. Le competenze dell’Autore, trasversali a diverse discipline sono davvero notevolissime, poi avendo la fortuna di conoscerlo di persona, devo dire che è davvero speciale: professionale, competente e che “non se la tira”, come fanno in molti del nostro settore. Il libro è denso, sono più di 500 pagine, ma regala spunti di riflessione importanti.

Il viaggio fra i Tarocchi passeggiando tra Alchimia, Fisica Quantistica, Psicologia, Filosofia è affascinante e mai noioso. È un libro che deve essere letto e riletto più volte perché ad un secondo “ripasso” noti sfumature interpretative che t’inducono verso nuove riflessioni. Le prime 190 pagine, le sto rileggendo e mi sto appuntando i concetti cardine. È un’Opera che avrà la risonanza che si merita, sono certo che sarà anche tradotta in altre lingue perché deve divenire qualcosa di “universale”.

Faccio i miei complimenti a Giovanni e spero, un giorno, di poter partecipare assieme a lui a un lavoro comune o a una conferenza che ci permetta di collaborare, sarebbe un grande piacere e un onore.

Paolo Quagliarella

27 giugno 2016, graziaepaolo.it

G. Pelosini, Tarocchi, gli Specchi dell’Infinito, Hermatena, 2016