Archivio della categoria 'lingue'

I Tarocchi Contemplativi / Contemplative Tarot (Review by Bonnie Cehovet)

I Tarocchi Contemplativi

Recensione di Cehovet Bonnie, Aeclectic Tarot

Il “Tarocco Contemplativo” è esattamente questo – un mazzo per la contemplazione e la crescita personale, piuttosto che un mazzo per l’uso divinatorio (più o meno come il mazzo dei “Tarocchi Squadra e Compasso“, che è basato su immagini e simboli massonici). Dal mio personale punto di vista, questo è un mazzo “serio” – e io amo i mazzi sul serio! Basato sull’opera del filosofo russo P.D. Ouspensky, questo mazzo è deno di simbolismo esoterico, e, sapientemente, viene fornito con lo scopo dichiarato di invitare le persone ad intraprendere “un viaggio interiore per scoprire l’evoluzione del Sé attraverso la meditazione e la contemplazione “.  Ouspensky associa ogni carta degli Arcani Maggiori a una cornice di riferimento spirituale: sette carte sono in riferimento all’Uomo (e quindi all’individuo), il secondo gruppo di sette carte fa riferimento all’Universo, che rappresenta l’uomo che necessariamente si confronta con le leggi universali della Materia; l’ultimo gruppo di sette carte rimanda al Divino, che è la sfera della realtà trascendente. Questi tre ambiti insieme (divino, umano e universale) sono riuniti nella carta XXI, chiamata ” Il Tutto”. (Nota: La lettura di questa parte del libretto allegato ha risposto ad una domanda scottante per me – io sono una che si tuffa nelle carte, e che “poi” legge le istruzioni. Ebbene, invece dei titoli delle carte degli Arcani Maggiori, ho trovato un riferimento spirituale (Uomo, Universo, Divino, Il Tutto). La mia domanda naturalmente era: “Che cosa significa tutto questo?Continua a leggere »

La TV Russia Today intervista Giovanni Pelosini sui Tarocchi

Il 31 agosto 2010 la TV satellitare Russia Today ha mandato in onda un servizio sullo Psychic Stockmarket in Italia, dove molte persone si affidano ai cosiddetti fortune tellers anche per questioni finanziarie, mentre si registra una costante perdita di fiducia nelle banche. Una troupe è venuta appositamente a Milano e a Bologna per valutare il fenomeno che muove 8 miliardi di dollari.

Nella foto Daniel Bushell di Russia Today intervista Giovanni Pelosini nel salone del Museo Internazionale dei Tarocchi a Riola (BO). Continua a leggere »

Il Tarocco della Foresta Magica / Tarot of the Magical Forest (di Janet Boyer)

Recensione sui Tarocchi della Foresta Magica

di Janet Boyer

Per comprendere il linguaggio delle favole, è sufficiente immaginare di essere come bambini, lasciarsi condurre dalla fantasia e calarsi in questa atmosfera magica. Andiamo così, con lo stesso ingenuo e candido desiderio di scoperta dei piccoli, alla ricerca dei significati più semplici e veri dei Tarocchi: quelli più straordinari che avevamo dimenticato di conoscere, quelli che abbandonammo insieme ai vecchi libri di favole e ai giocattoli che un tempo ci erano sembrati magici. ” Dal libretto allegato ai Tarocchi della Foresta Magica di Giovanni Pelosini.

Un adorabile mazzo di Tarocchi de Lo Scarabeo, i Tarocchi della Foresta Magica sono popolati da famiglie di conigli, volpi, rane e gatti all’interno degli Arcani Minori, mentre tutti gli altri tipi di animali governano il bosco negli Arcani Maggiori. Il vecchio orso bianco intirizzito dal freddo, illumina con la lanterna la strada che porta in mezzo alla neve. Comare Coccodrillo presiede le controversie tra le creature della foresta, mentre Gian Porcospino guida un carro veloce, giurando di non tornare dalla città fino al tramonto del sole. Continua a leggere »

I Tarocchi del Necronomicon / Dark Grimoire Tarot (Recensione di Bonnie Cehovet)

I Tarocchi del Necronomicon /Dark Grimoire Tarot

di Bonnie Cehovet

Scheda del mazzo Tarocchi del Necronomicon

Autore: Giovanni Pelosini

Artista: Michele Penco

Edizione: Lo Scarabeo, 2008

ISBN 978-0738713847

Recensione

Il Tarocco Dark Grimoire mi è arrivato in un modo molto speciale, mi è stato donato al Readers Studio 2009 da Amy Lamash (creatore del calendario dei Tarocchi). Eravamo seduti allo stesso tavolo, e, confrontando i mazzi dei nostri sacchetti regalo Llewellyn, ho notato che non avevo avuto tale mazzo; il resto è storia! Continua a leggere »

Tarocchi della Foresta Magica / Tarot of the Magical Forest (The Llewellyn Encyclopedia)

Recensione dei

Tarocchi della Foresta Magica / Tarot of the Magical Forest

di Barbara Moore

I Tarocchi della Foresta Magica sono una versione bizzarra e stravagante del mazzo Rider-Waite-Smith. Come tale, possono essere utilizzati facilmente da chiunque abbia familiarità con questa tradizione. Per i principianti che hanno imparato con un mazzo RWS più tradizionale e sono alla ricerca di un nuovo mazzo, questo potrebbe essere una buona scelta, se le figure risultano piacevoli. Per quanto riguarda la sua adeguatezza come primo mazzo per un principiante, probabilmente suggerirei qualcosa di diverso, semplicemente perché non credo che il libretto allegato fornisca sufficienti basi per un principiante. Insieme a un buon libro introduttivo, però, questo mazzo può essere molto appropriato.

  • Editore: «Lo Scarabeo», ISBN: 0738714127
  • Nome del Creatore: Hsu Chi Chun
  • Nome dell’artista: Leo Tang
  • Nome del libretto di accompagnamento: I Tarocchi della Foresta Magica
  • Numero di pagine del libretto: 64 (14 in inglese, il resto in italiano, spagnolo, francese e tedesco)
  • Autore del libretto: Giovanni Pelosini
  • Breve biografia dell’autore: Giovanni Pelosini è un artista e autore dei Tarocchi. Continua a leggere »

Chur, 27 agosto 2010: Gaspare O. Melcher, Diario Toscano

Galerie Luciano Fasciati

presenta

Diario Toscano

di Gaspare Otto Melcher

Inaugurazione

Chur, 27 agosto 2010 ore 18-20

Mostra dal 28 agosto al 25 settembre 2010

venerdì 14.00-18.30

sabato 10.00-12.00 e 14.00-16.00 Continua a leggere »

L’Arca dei Tarocchi

L’ARCA DEI TAROCCHI

Come ogni anno, il Museo dei Tarocchi propone un nuovo progetto. Quello di quest’anno si chiama L’Arca dei Tarocchi. Il senso è quello di rappresentare con la propria arte un messaggio di pace e di unità per il mondo attraverso le lamine dei Tarocchi. Ogni artista deve lasciare la sua testimonianza affinché questa possa diventare il punto di partenza per un approdo su una nuova Atlandide. Il fine è quello di superare ogni barriera, affinché i simboli di ogni singola carta possano riacquistare il loro antico significato universale e divenire uno strumento per ri-unire il mondo in un microcosmo dove l’età aurea di pace e concordia possa collegare ogni cultura in un unico grande sguardo verso una nuova era di fratellanza.

Il progetto è aperto agli artisti di tutto il mondo.

L’opera nella figura è di Anna Finetti e fa parte del mazzo del progetto InContro Tarocchi, la parte ombra degli Arcani (ed. Hermatena). Continua a leggere »

L’Ultimo Notturno, il Film del Regista Lorenzo F.L. Pelosini

Finalmente in rete l’opera prima del regista Lorenzo F.L. Pelosini, che ha scritto, diretto e interpretato il cortometraggio L’Ultimo Notturno.

In un periodo non precisato dell’ottocento, nell’ala di una tenuta di campagna, una giovane nobildonna riceve un enigmatico personaggio che le porta un messaggio sconvolgente che riguarda una incombente misteriosa “Tempesta” che farà perire tutti gli esseri umani. Le rivelazioni dello “Sconosciuto” mettono in crisi tutte le certezze della “Signora”, che teme di trovarsi di fronte ad un essere demoniaco, mentre lui dichiara di essere soltanto un messaggero inviato per salvarla dalla catastrofe imminente. Lo “Sconosciuto” suona i Notturni di Chopin e sembra muoversi magicamente da un luogo ad un altro della stanza. La ragione della “Signora” vacilla e cresce in lei il timore di essere ingannata, forse dalla sua stessa mente: è possibile credere alle sconvolgenti rivelazioni dello “Sconosciuto”? La tensione cresce nel dialogo fra i due personaggi fino al drammatico epilogo, che lascia aperte nello spettatore ipotesi diverse sulla reale natura dello “Sconosciuto” e della “Tempesta” incombente.Tra i vari enigmi, si delinea il tema dell’incomunicabilità a cui una razza umana, imprigionata da una falsa conoscenza dogmatica, sembra essere destinata. Unica via di scampo è spogliarsi dai pesanti pregiudizi e seguire l’istinto.

Continua a leggere »

I Tarocchi del segno dei Gemelli

I Tarocchi dei Gemelli

Ai Gemelli ben si addice l’associazione tarologica con il III Arcano Maggiore, L’Imperatrice, la quale, con la sua palese azzurra leggiadria, talvolta virante in leggerezza, è un richiamo simbolico al vento ed all’Elemento Aria. Questa Lama, che opportunamente si chiama La Grande Madre ne I Tarocchi Aurei è la figura più rappresentativa del terzo segno zodiacale, e non solo perché è il terzo della serie principale dei Tarocchi.
Anche in questa immagine compare un’aquila, come nell’Imperatore, ma l’osservatore attento riconoscerà in questo nobile alato animale un maschio, mentre una femmina, riconoscibile dall’uovo a lei vicino, accompagna il IV Arcano. Continua a leggere »

L’Ultimo Notturno: il trailer

Finalmente on line il trailer del film “L’ULTIMO NOTTURNO“, opera prima scritta, diretta e interpretata da Lorenzo F.L. Pelosini e prodotta da Aruspicina nel 2009. Girato nella originale location della Casa Museo Vaccà Berlinghieri a Montefoscoli, narra di una giovane nobildonna dell’ottocento che sostiene un dialogo con un enigmatico personaggio che metterà in crisi tutte le sue certezze sulla realtà, mentre incombe una misteriosa “tempesta”.
In XIX century a young lady speaks with an enigmatic man who will destroy each her certainties about reality, while a mysterious “storm” impends…