Essere padrone di te, vivere con te stesso

… vivere come vuoi, andare dove vuoi, stare dove vuoi, riposare in primavera sopra un giaciglio di fiori purpurei, d’autunno tra mucchi di foglie cadute; ingannare l’inverno con lo starsene al sole, l’estate con l’ombra, e non sentire né l’una né l’altra stagione, se non fin dove tu vuoi. Ma in ogni stagione essere padrone di te, e dovunque ti trovi, vivere con te stesso, lontano dai mali, lontano dall’esempio dei malvagi…

Francesco Petrarca, De vita solitaria



Lascia un commento

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Leggi tutto

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close