Archivio della categoria 'Eventi'

Tel Aviv, 15-22 aprile 2021: VII Congresso Internazionale dei Tarocchi in Israele

VII Congresso Internazionale

della

Cultura dei Tarocchi

7-я Ассамблея Культура Таро

Tel Aviv, Israel Yafa Congress Center

15-22 aprile 2021

Organizzazione: Anasita Karmelitski & Любители и профессионалы Таро

I Tarocchi cambiano il nostro modo di pensare: sono un equilibrio tra logica e intuizione

INFO: Ha-Namal St 30, Haifa, Israel – tel. 052-690-77-32

♦ Giovedì 22 aprile 2021: Master class di Giovanni Pelosini, Magia e scienza della spirale, i Tarocchi della Spirale Mistica (traduzione in russo e in ebraico)

Джованни Пелозини, Магия и наука спирали, Таро мистической спирали

ג’ובאני פלוסיני, קסם ומדע הספירלה, הטארוט של הספירלה המיסטית

Continua a leggere »

Video-Intervista a Giovanni Pelosini, Web Radio Nebbia

Web Radio Nebbia

Alla Corte dei Misteri

(diretta video del 26/6/2020)


Ernesto Fazioli

intervista

Giovanni Pelosini



♦   Guarda il video   ♦



Livorno: La Fondazione della Città Ideale

La fondazione rinascimentale di Livorno e la sua stella nascosta

di

Giovanni Pelosini

Pubblicata la ricerca sulle origini della città di Livorno, tra esoterismo e politica.

Le antiche origini del luogo e il tempio di Ercole Labrone. Il progetto mediceo di un grande porto mediterraneo. Livorno e le ambizioni di Cosimo de’ MediciFrancesco de’ Medici e la fondazione di Livorno nel 1577. L’oroscopo di Livorno e i simboli magico-astrologici usati nella cerimonia di fondazione della città ideale. Le mura del Buontalenti e la stella nascosta. La ri-fondazione di Ferdinando de’ Medici nel 1589. Le Leggi Livornine e la città multietnica delle libertà e delle nazioni.

Si ringraziano:

  • Cristina Francioli, per i dati provenienti dall’Archivio di Stato di Livorno
  • Laura Malinverni, per le informazioni sullo Stile Pisano e lo Stile Fiorentino, con diverso computo degli anni, sui metodi di domificazione dell’epoca, e per le notizie sull’assenza del tema natale di Ferdinando de’ Medici
  • Grazia Bordoni, Cecilia Sicuteri e Sara Chelli, per le informazioni sui dati natali di Francesco de’ Medici
  • Sandra Zagatti e Paolo Quagliarella, per i consigli sulla scelta del tipo di domificazione e del programma più adatto al calcolo astrologico
  • Maria Cristina Ciriello, per i suoi studi sulle Leggi Livornine
  • Riccardo Stivé, per le leggende sulle fondazioni di Livorno e per aver stimolato la stesura di questo lavoro di ricerca con il suo appassionato desiderio di conoscenza

La relazione su La Fondazione rinascimentale di Livorno e la sua stella nascosta (pp. 224-248) è pubblicata negli Atti del Convegno dell’Università di Genova del 2-3 marzo 2019

a cura di

Paolo Aldo Rossi

& Ida Li Vigni

Le città ideali

Utopia e distopia

Gruppo Editoriale Castel Negrino

VirtuosaMente

novembre 2020

300 pagine, 31,00 €

ISBN 978-88-98500-36-9


Con i contributi di:

  • Mario Abrate, Le città ideali: i non luoghi dell’anima
  • Davide Arecco, Sulle tracce di Agarthi, città ideale e civiltà perduta
  • Enzo Baldini, Il paese di Wolfaria di Johann eberlin (1521). Utopia e propaganda luterana sulle orme di Erasmo e di More
  • Sonia Maura Barillari, Dal ghetto di Venezia al paese di Cuccagna
  • Luisella Battaglia, Zoopolis. Una città per gli animali tra utopia e distopia
  • Marco Doria, Città ideale e città reale. La politica tra divisioni, aspettative e vincoli
  • Ida Li Vigni, Utopia vs distopia: ma è possibile la città ideale?
  • Michele Marsonet, La crisi dell’utopia marxista
  • Valerio Meattini, La città ideale, la ragione, la violenza
  • Oscar Meo, Quando la storia diventa fiction: ucronia e mondi possibili
  • Filippo Mollea Ceirano, Dal flâneur alla deriva
  • Giovanni Pelosini, La fondazione rinascimentale di Livorno e la sua stella nascosta
  • Paolo Aldo Rossi, Dai Rosacroce alla Massoneria: i visibili invisibili
  • Walter G. Sannita, Non ci sono prove. Da Aristotele ai terrapiattisti
  • Vincenzo Sorrentino, L’utopia dipinta. Architettura e pittura nella Città del Sole

 

 

Tarosofia: as Leis do Universo (legendado em portugues)

Uma análise das conexões entre psique e matéria. Os símbolos e o Tarot têm a função de tornar acessível a chamada matriz multidimensional: um entrelaçamento que contém informações sobre o “destino”, o carma e as vidas individuais.

Os alquimistas tinham este lema: “Tudo é Um”, “En to Pan” em grego antigo.

Portanto, se Tudo é Um, devemos conceber este Cosmos como um conjunto ordenado de substâncias, materiais, situações físicas e psíquicas, materiais e imateriais. E tudo isso está obviamente conectado e interconectado.

Certamente, o Tarot desempenha um papel. Qual é o seu papel?

É para esclarecer a conexão, que já havia sido estudada por Jung e Pauli, entre Psique e Matéria.

Estamos acostumados, devido à educação e à nossa cultura, a considerar o mundo da psique e o mundo da realidade material como duas entidades distintas e distantes. Não estão.

Existe uma profunda interconexão entre a psique e o que então acontece na realidade.

O Tarot, e símbolos em geral, são um meio de interconectar esses dois mundos.

Giovanni Pelosini

Tarosofia: Las Leyes del Universo (subtitulado en español)

Un análisis de las conexiones entre psique y materia. Los símbolos y el Tarot tienen la función de hacer accesible la llamada matriz multidimensional: un entrelazamiento que contiene información sobre el “destino”, el karma y las vidas individuales.

Los alquimistas tenían este lema: “Todo es uno”, “En to Pan” en griego antiguo.

Por tanto, si Todo es Uno, debemos concebir este Cosmos como un conjunto ordenado de sustancias, materiales, situaciones físicas y psíquicas, materiales e inmateriales. Y todo esto obviamente está conectado e interconectado.

Ciertamente, el Tarot juega un papel. Cual es su papel?

Es para aclarar la conexión, que ya había sido estudiada por Jung y Pauli, entre Psique y Materia.

Estamos acostumbrados, debido a la educación y nuestra cultura, a considerar el mundo de la psique y el mundo de la realidad material como dos entidades distintas y distantes. No es tan.

Existe una profunda interconexión entre la psique y lo que luego sucede en la realidad.

El Tarot, y los símbolos en general, son un medio para interconectar estos dos mundos.

Giovanni Pelosini

Tarosofia: le Leggi dell’Universo

Congresso Internazionale Tarot Italia 2020

Un’analisi delle connessioni fra psiche e materia. Simboli e Tarocchi hanno il ruolo di rendere accessibile la cosiddetta matrice pluridimensionale: un intreccio che contiene le informazioni sul “destino”, Karma, e vite individuali.


Gli alchimisti avevano questo motto: “Tutto è Uno”, “En to Pan” in greco antico.

Quindi, se Tutto è Uno, noi dobbiamo concepire questo Cosmo come un insieme ordinato di sostanze, materie, situazioni fisiche e psichiche, materiali e immateriali. E tutto questo ovviamente è connesso e interconnesso.

Certamente i Tarocchi hanno un ruolo. Qual è il loro ruolo?

È quello di rendere chiara la connessione, che era già stata studiata da Jung e da Pauli, fra la Psiche e la Materia.

Siamo abituati, a causa dell’educazione e della nostra cultura, a considerare il mondo della psiche e il mondo della realtà materiale come due entità distinte e distanti. Non è così.

C’è un’interconnessione profonda fra la psiche e ciò che accade poi nella realtà.

I Tarocchi, e i simboli in generale, sono un mezzo per interconnettere questi due mondi.

Giovanni Pelosini

San Vincenzo, 24 ottobre 2020: Magia & Scienza della Spirale, il Codice dell’Universo

Comune di San Vincenzo, L’Ape Regina

Presentazione del libro

Magia & Scienza della Spirale

Il Codice dell’Universo

di

Giovanni Pelosini

Moderatrice Irene Di Brino

Sabato 24 ottobre, ore 16

San Vincenzo, Teatro Verdi

Via Vittorio Emanuele II, 121

Tel. 389.2530536

INGRESSO LIBERO


La Spirale è un simbolo universale, presente in natura nelle galassie (macrocosmo) e nel DNA (microcosmo), nella disposizione delle foglie e dei fiori e nelle forme straordinarie di molti animali, ma anche nel misterioso e affascinante immaginario collettivo degli archetipi, e quindi nel mondo dell’arte, dell’architettura, della creatività.

Si può seguire il filo conduttore dell’antichissimo simbolo della Spirale in tutte le sue manifestazioni fisiche e metafisiche, si può spaziare da contenuti convenzionalmente considerati di tipo umanistico a contenuti di carattere scientifico superandone il consueto approccio dualistico.

Si può scoprire così la stupefacente presenza della Spirale nella forma delle galassie e nella doppia elica del DNA, così come nel mito dell’elicoidale Caduceo di Mercurio, con la doppia spirale emblema del dualismo cosmico e dell’unità dell’intero universo.

Il simbolo della Spirale induce a svolgere una ricerca che non può essere mai completata: in conformità alla sua forma geometrica si può proseguire in modo induttivo, euristico, secondo i vari canoni dettati dalle diverse discipline, oppure si può procedere verso l’interno, andando a sondare in profondità gli infiniti labirinti della psiche, dell’ego, della coscienza, dello spirito, del Sé.

Sia che si segua la direzione di “Ciò che è in alto“, sia procedendo verso “Ciò che è in basso”, si tenderà alla medesima mistica destinazione percorrendo spiralici sentieri.

Se infine ci si avvicina con curiosità al simbolo antico della Spirale Aurea, si scopre la Proporzione che fu detta “Divina” nella tradizione esoterica di cui Pitagora, Fidia, Fibonacci, Luca Pacioli, Leonardo da Vinci e Piero della Francesca non sono che alcuni dei massimi esponenti di una millenaria tradizione di cui si trovano le tracce nelle misure della Grande Piramide di Giza, dell’Arco di Costantino, del Partenone, di Castel del Monte.

Magia e Scienza della Spirale” è un libro divulgativo, semplice e diretto, che accompagna gli appassionati e i curiosi di fronte ai piccoli e grandi misteri della natura, con una chiave simbolica di interpretazione che fa riflettere sulla natura dell’uomo e sul mistero della vita.

Giovanni Pelosini

Magia e Scienza della Spirale

Hermatena, 2014

1° Congresso Internazionale Tarot Italia: 17-27 ottobre 2020

Red Internacional Tarot

Congresso Internazionale

Tarot Italia 2020

Conferenza

di

Giovanni Pelosini

Tarosofia, le Leggi dell’Universo

Sabato 24 ottobre 2020

ore 19.00

On line: www.bit.ly/congressotarotitalia

Iscrizione gratuita


Il 1° “Congresso internazionale Tarot Italia” è un evento totalmente on line e gratuito, in cui professionisti eccezionali focalizzati sulla trasformazione personale, la ricerca olistica e il lavoro con i simbolismi, forniranno perle di conoscenza che vi aiuteranno a coltivare la vostra vita e il vostro viaggio nel mondo, utilizzando strumenti sacri per equilibrare l’alchimia personale.
Dall’Italia, Franco Rossi, il direttore del 1° “Congresso Internazionale Tarot Italia” vi racconta alcuni dettagli su questo importante evento che, per offrire a tutti l’opportunità di partecipazione, sarà tradotto in quattro lingue: italiano, spagnolo, inglese e portoghese.
Il prof. Giovanni Pelosini, in rappresentanza dell’Italia, tiene una conferenza su Tarologia e leggi dell’Universo.

Click qui per REGISTRAZIONE gratuita all’evento on line

*******************************

Continua a leggere »

Montecatini V.C., 9-11 ottobre 2020: XII Convegno Nazionale di Astrologia EridanoSchool

Eridano School

XII Convegno Nazionale

di

Astrologia Umanistica e Psicologica

“Transiti e progressioni:

il timer della vita”

Conferenza del

prof. Giovanni Pelosini

IL SIGNIFICATO DEI TRANSITI

ALLA LUCE DEL KARMA

Sabato 10 ottobre 2020, ore 15.30

Montecatini V.C., Hotel Belvedere

Loc. Casino di Terra, SR 68

Info e iscrizioni: tel. 338.5217099

Continua a leggere »

Congresso Internazionale TAROT Italia: Video Presentazione del prof. Giovanni Pelosini

Red Internacional de Congresos de Tarot

INTERNATIONAL CONGRESS

CONGRESSO INTERNAZIONALE

TAROT ITALIA

Franco Rossi introduces

the italian speaker

prof. Giovanni Pelosini

🇮🇹 Italia


 

Video en italiano subtitulado en español

 

Video in Portuguese with English subtitles

 

Video em português com legendas em inglês