Solstizio d’Estate: Tempo Sacro e Tempo Profano

Così come esistono luoghi sacri e spazi sacralizzati nei quali è più opportuno che gli iniziati operino  ritualmente sulla via regia della conoscenza, c’è anche un tempo sacro, distinto da quello profano. Uscire dall’ordinario computo del tempo e vederlo scorrere ciclicamente è uno dei primi passi necessari per celebrare la Vita, per confermarla nel suo ambito interiore e personale, in quello sociale e in quello cosmico. Il salto quantico evolutivo che l’umanità è chiamata a compiere in questa epoca deve poter partire dalla ruota eterna del tempo ciclico, dal moto spiralico di successione delle Ere, dal tempo che abbiamo chiamato sacro.

C’è dunque un tempo profano e c’è un tempo sacro.

C’è un tempo profano che vede materialmente il passato, il presente e il futuro su una singola linea retta con una direzione fissa e un verso definito e immutabile. Su questa linea la storia è soltanto un mero susseguirsi di avvenimenti, di cause e di effetti, di nascite e di morti. Qui il destino materiale di ogni essere umano è segnato, la sua origine è netta e la sua fine è certa, nel solco di un’evoluzione dell’umanità che forse oggi appare essere stata soltanto tecnologica.

Ma esiste anche il tempo sacro, che è da celebrare come tempo mitologico, simbolico, liturgico, ciclico, come tempo dell’Anima e dello Spirito, come successione di momenti solenni da vivere in comunione di sensibilità, di intenti e di cognizioni. Il tempo sacro si muove a spirale in successivi archi che toccano i punti di circonferenze crescenti in modo aureo: cerchi di consapevolezza sempre più ampi, in cui tutto può sembrare uguale e tutto è sempre diverso, in cui le esperienze passate sono, ad ogni passaggio, incluse e rivalutate come gradi di consapevolezza sempre maggiori. Continua a leggere »

Roma, 15 gennaio 2012: I Legami Karmici e i Debiti della Vita Precedente

CIDA Roma – Lazio

I legami karmici ed i debiti della vita precedente

Conferenza di  Ramanuja Das

Domenica 15 gennaio 2012, ore 17

Roma, Associazione Culturale Bibliothè, Via Celsa, 4/5 Continua a leggere »

Milano, 15 gennaio 2012: Corso di Astrologia Karmica

CIDA Milano

Corso di Astrologia Karmica

Sogno e Astrologia

tenuto da Paolo Crimaldi

Domenica 15 gennaio 2012

Milano

Info: tel. 335.5464755 – 0332.223770 Continua a leggere »

Perugia, 3 dicembre 2011: Conferenza sul Karma

Jayavidya e CIDA Perugia

Il Karma

le origini hindu e le fonti

Conferenza di Nunzia Meskalila Coppola

Sabato 3 dicembre 2011, ore 16.00 – 18.00

Perugia, Sala Santa Chiara, Porta S. Susanna – Tornetta 7 (nei pressi del parcheggio Pellini)

Info: tel. 338.3018220 Continua a leggere »

L’Enigma del Quadrato Magico SATOR

L’enigmatico Quadrato con 25 lettere dal significato oscuro è esposto in molte antiche costruzioni, chiese e castelli ricchi di storia e di leggende, in luoghi spesso riconosciuti come sacri. Se ne trovano almeno una decina di versioni in Italia e numerose altre all’estero. Per secoli molti lo hanno considerato un incantesimo apotropaico o uno scongiuro di protezione contro incendi e calamità, altri invece hanno cercato di decifrarne l’arcano messaggio.

Osservando il Quadrato, immediatamente si può notare che la scritta si legge indifferentemente da sinistra a destra, oppure dall’alto in basso, e anche viceversa: un palindromo assai complesso. Sono addirittura possibili delle letture bustrofediche, procedendo a spirale avanti e indietro. Continua a leggere »

LOST, Miti e Simboli dell’Isola della Serie Televisiva

Il Mito di Lost

Chi ha visto la serie televisiva LOST e le peripezie dei 48 sopravvissuti a un incidente aereo, dispersi e dimenticati su un’isola disabitata, ha certamente apprezzato gli innumerevoli riferimenti simbolici e mitologici, ma forse non ha colto tutte le corrispondenze con gli archetipi, e perfino con i Tarocchi che si trovano nell’interessante libro Il mito di Lost, un viaggio tra la simbologia dell’isola (Seneca Edizioni, 2010).

Per comprendere meglio i concetti di dualismo, di archetipi junghiani e di Karma presenti nella popolare serie tv, ho intervistato Francesca Piombo, l’autrice del saggio, che si firma “Melusina”. Francesca Piombo è una raffinata studiosa di astrologia umanistica, collaboratrice della rivista Albatros e di alcuni siti specializzati. Continua a leggere »

Perugia, 13 novembre 2010: Amore, Astrologia e Karma

Relazioni Karmiche

L’Amore non finisce, si trasforma

conferenza di

Nunzia Coppola Meskalila

Perugia, Sala S.Chiara, Via Tornetta, 7

Sabato 13 novembre, ore 16.00 – 18.00

L’Associazione Jayavidya riapre dopo la pausa estiva con un pomeriggio dedicato all’analisi relazionale karmica. La conferenza prevede l’interazione diretta con le persone presenti. Continua a leggere »

Tarocchi, Il Giudizio: la Musica per la Meditazione

Ascoltare la musica e meditare  per capire i significati della carta del Giudizio

Il Giudizio dei Tarocchi dice: “Il Karma è la legge universale della causa e dell’effetto. Niente avviene per caso, parola che usiamo quando non sappiamo spiegare un evento, osservandolo soltanto da un punto di vista umano, limitato nello spazio e nel tempo.
Ricorda che qualunque azione venga compiuta ha in sé il germe della conseguenza. Può essere che adesso tu debba raccogliere ciò che hai seminato; affronta con spirito sereno questa prova, e agisci saggiamente, perché è anche vero che potrai seminare in futuro ciò che adesso scegli di raccogliere.”

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Ascolta la musica dedicata al Tarocco del Giudizio da Le Voci degli Arcani.

Meditazione
Sto scavando con le mani nude la terra in cui tanto tempo fa avevo sepolto qualcosa dentro una cassa: non ricordo se vi avevo nascosto un tesoro o qualcosa che volevo nascondere soprattutto a me stesso. Adesso scavo, perché so che sono pronto ad affrontare qualunque cosa troverò. Con grande commozione apro la cassa che ho trovato in fondo alla buca: il suo contenuto si alza leggero e si fonde con un luminoso arcobaleno nel cielo. A lui lo offro, con i miei sentimenti e la mia rinnovata coscienza.
Ora, più consapevole, pianto un alberello nella buca scavata, e, subito, una pioggia leggera lo annaffia e lo fa crescere.

Giovanni Pelosini
Musica di Giovannimparato / Immagine di Roberto Granchi

Aforismi sulla Vita: L’Uomo Autentico

Ricorda che l’uomo autentico è quello che vive la vita ogni istante, a volte cadendo, ma rialzandosi sempre.

Fallisce solo chi ha paura di sbagliare e cadere.

Sii utile agli altri e sarai ripagato.

Aiuta gli altri e riceverai aiuto.

Insegna agli altri e dagli altri imparerai

Hernan Huarache Mamani (Negli occhi dello sciamano)

Continua a leggere »

Grazie, Poesia di Ferruccio Ledvinka

Ferruccio Ledvinka

PREGHIERA (1995)

Grazie, mio Signore

per questo corpo e la sua misura,

con gli organi e le lacrime,

per nascere, ridere e morire. Continua a leggere »

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Leggi tutto

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close